Jano Zolnaj


è nato a Kovacica il 1° novembre del 1953. Fino al suo pensionamento ha vissuto a Belgrado, attualmente vive e lavora nel centro della città. Nel 2008 è diventato membro della Galleria d'Arte Naive di Kovacica, dove nel 2009 ha avuto una mostra personale di successo.

La Galleria di Arte Naive di 
Kovacica nella sua collezione possiede quattro dipinti di Jan  Žolnaj.

"Dipingo dal 1974. La maggior parte dei motivi comuni nei miei dipinti sono la vita contadina nel villaggio slovacco, ... le tradizioni, i costumi, il folklore, l'architettura dei villaggi. Le idee per i miei dipinti per lo più le attingo da esperienze personali, dai loro ricordi, e dai ricordi degli antenati, la poesia e la fantasia.
Ho esposto le mie opere in gallerie di tutto il paese e all'estero fino ad ora. Ho partecipato a oltre 100 mostre collettive, mentre io solo ho esposto 12 volte,  Bela Crkva, Kovačica, Bački Petrovac, e  Belgrado. Lieto di prendere parte nelle colonie d'arte, dove con i miei colleghidi pittura c'è uno scambio di esperienze"....
.












A tutti i miei amici che stanno celebrando la Pasqua


A tutti i miei amici che stanno celebrando la Pasqua - Cristo è risorto! Felice e Santa Pasqua! Cristo è risorto! Καλό πάσχα! Buon Velikden! Buona Pasqua!

Свим пријатељима који данас славе Ускрс - Христос васкрсе! Срећан и благословен Ускрс! Христос Воскресе! Καλό πάσχα! Честит Великден! Среќен Велигден!

Sava Stojkov

Da Šabac direttamente a Pechino



Mercoledì 24 Aprile nelle sale della Biblioteca Nazionale di Šabac si è tenuta l'inaugurazione della mostra delle opere del pittore naif di Kovačica , membro delle Gallerie d'Arte Naive di Kovacica, Jan Glózik.

Jan Glozik ha esposto i suoi dipinti in molte gallerie e in diverse parti del mondo, da New York a Tokyo. Ora la sua pittura è esposta per gli amanti di quest'arte, nella mostra realizzata grazie alla organizzazione della Sig.ra Glózikova nella principale galleria della Biblioteca Nazionale di Šabac.



La cerimonia di apertura della mostra è stata fatta dalla direttrice della Biblioteca nazionale di Šabac, Bokunová Sonya, che ha accolto calorosamente gli ospiti provenienti da Kovacica e ha detto di essere molto lieta di collaborare con residenti del villaggio di Kovacica, come con la Galleria d'Arte Naif, così come con la biblioteca comunale, ma anche con le persone. Poi, per conto della galleria d'arte naive di Kovacica  ha preso la parola la direttrice, Maria Raspírová.

La creazione di uno stile riconoscibile e di uno stile pittorico unico ne ha parlato la storica dell'arte Jamrila Ćendićová di Kovačica che ha inaugurato la mostra. Un cordiale saluto poi è stato fatto dal sindaco di Šabac agli ospiti di Kovačica.



Al termine della cerimonia ha salutato i presenti anche l'autore della mostra, che ha ringraziato tutti coloro che hanno partecipato e che sono venuti a vedere le sue opere. Glozik nel suo discorso ha espresso il piacere immenso di esporre a Šabac,  perché dopo 35 anni ha avuto di nuovo la possibilità di passeggiare per le strade di Šabac dove ha fatto il servizio militare. Bei ricordi impressi nella memoria. Infatti, nella caserma di Šabac ho realizzato i miei primi dipinti ad olio. Nella manifestazione si è esibita l'orchestra folk "Rosicka" di Kovacica i cui componenti hanno potuto rallegrare i presenti fino alla fine della mostra.



Da Kovacica ha partecipato anche il direttore del TOOK, Ján Pap, la direttrice della Biblioteca Generale di Kovacica, Maria Ďurišová. La direttrice della Biblioteca di Šabac, Sonia Bokunová che ha accolto con entusiasmo questa iniziativa, ha sottolineato che è bello vedere quante persone in una comunità multietnica si sostengono a vicenda nella realizzazione di tali eventi. Alla mostra erano presenti numerosi ospiti, tra i quali il Sindaco, rappresentanti di istituzioni culturali pubbliche di Šabac. Nelle parole di Jan Glózik, le impressioni sulla mostra sono più che positive insieme all'ospitalità locale, come il tour organizzato per gli ospiti di Kovačica a conoscere Šabac.

L'esposizione, conta circa 30 dipinti naive e gli appassionati di quest'arte la potranno ammirare fino all' 8 Maggio. 





Di seguito seguirà l'apertura della mostra nelle sale dell'Ambasciata della Repubblica della Slovacchia a Pechino, dal 10 Maggio. La mostra personale in Cina, oltre ai dipinti ad olio di Glózik saranno esposte le opere dell'autore Jánoš  Mesaroš di Belgrado. Il direttore della biblioteca di Šabac ha espresso grande piacere nel fatto che la Sig.ra Glózikova voglia realizzare questa mostra nell'ambasciata slovacca a Pechino.
Olinka Glóziková Jonášová







Tratto da 

Foto tratte dal blog di Jan Glozik

Inizio Pagina Su Pagina Giù Fondo Pagina Auto Scroll Stop Scroll